<< Back to Artists

Andrea Dal Corso

 

 

Andrea Dal Corso

Nato a Padova il 14/04/88 inizia gli studi artistici all’Istituto d’Arte Pietro Selvatico, dove si diploma nel 2008. Allievo dell’artista Sergio Rodella, impara da lui a scolpire il marmo nella sua forma più classica, da qui inizierà un percorso che lo porterà a scoprire la figura umana, inserendola come pilastro portante della sua poetica.
Nel 2006 impara l’arte della maschera in cuoio grazie agli insegnamenti di Donato Sartori.
Nel 2008 s’iscrive all’Accademia di Belle Arti a Carrara, dove si diploma in Scultura con voto 110, allievo  della cattedra di Aron Demetz.
Nell’estate 2010 lavora presso lo studio di Aron Demetz  a Ortisei, da qua, seguito dal maestro,  inizia un percorso di sperimentazione  che lo porterà agli attuali sviluppi.
Le prime opere sono realizzate in cera d’api e paraffina. L’artista è interessato alla volubilità delle stagioni e al cambiamento dei materiali in base a queste.  D’estate le opere assumono un colore più caldo e lucido, ed emanano gli aromi tipici del miele, mentre d’inverno, con le temperature più rigide, saranno opache e inodori, quasi dormienti.

L’opera “The time of memory” porta all’estremo le proprietà del materiale.

Una volta realizzato il modello, viene sottoposto agli agenti atmosferici che la modificheranno fino a renderla quali irriconoscibile. Il motivo che porta l’artista ad eseguire una tale operazione è la consapevolezza di non poter controllare eventi come il tempo ed il suo continuo ed incessante logorio.

La scuola di pensiero seguita è quella dell’Action Painting, ovvero, la materia non può essere controllata pienamente, altrimenti l’anima dell’opera non potrà mai estrinsecarsi pienamente.
Da ora in avanti una serie di lavori avrà origine dalla somministrazione di acidi e sali minerali, tramite la tipica azione dell’Action Painting. L’autore non avrà mai la piena padronanza dell’artefatto, pertanto non potrà mai sentirla come opera pienamente sua.

Attualmente vive e lavora a Padova, dove continua la sua sperimentazione materica.

MOSTRE E CONCORSI.
2006 secondo classificato al concorso Antonio Canova .
Giugno 2009 mostra collettiva a Massa tramite l’Accademia Belle Arti di Carrara.
Settembre-Ottobre 2012 Mostra collettiva presso la galleria Open art di Milano.
Semi finalista al concorso Arte Mondadori del 2012 con l’opera intitolata TRE TEMPI.
Finalista al premio DAM 2014.
Esposizione nella Galleria DAM a Magenta, 2014.
Finalista al premio Artefatto 2014 a Trieste.
Mostra elogio dell’arte Verona Chiesa S. Pietro in Monastero, fine 2014.

Attualmente espone presso Galleria Arte Città di Padova.
 
     
 
 
Home | Artists | Events | Publications | Gallery | Links | Contacts | Store